America oggi/Oggi7

La scomparsa dell’artista-poliziotto itaolamericano
Robert Volpe e l’arte di vivere

di Charles Vincent Sabba Jr.

   Gabriele D’Annunzio Il Vate diceva che la vita va vissuta come fosse un’opera d’arte. Robert Volpe, era un artista, un amante dell’arte e un investigatore di New York che si occupava di opera d’arte trafugate; un uomo che ha vissuto l’arte e la sua vita in perfetta simbiosi senza mai separare le due dimensioni.

   Quindi, se la vita del Vate era un’opera d’arte, la vita di Bobby è stata un capolavoro senza prezzo.

   Una volta Robert mi disse che il giro d’ispezione era come un palcoscenico e ogni turno era uno spettacolo. E la sua vita era proprio così: quella volta ad esempio che incontrò Salvador Dalì, quando questi lo fissò in volto e si arrotolò le punte dei suoi baffi; Bobby di ritorno lo fissò anche lui arrotolando a sua volta i propri baffi! Robert, sopranominato ''Bobby'' mi raccontava di quando di notte raccoglieva la roba vecchia dall’immondizia per utilizzarla nelle sue sculture. La Internal Affairs lo seguì perchè riteneva che il suo comportamento era molto strano; oppure quando lo misero in un punto di sorveglianza strategico sul lungomare travestito da pittore con tela e cavalletto; Bobby era talmente concentrato nel realizzare il suo dipinto che perse di vista il motivo per cui era lì e si lasciò sfuggire il controllo della situazione. L’Arte è stata sempre la sua prima priorità.

   Bobby si è occupato per undici anni (dal 1972 al 1983) di investigazione per crimini d’arte per conto del N.Y.P.D.

   Un poliziotto di strada scaltro e audace ma anche un artista; è stato facile per lui inserirsi tra i frequentatori abituali del mondo dell’arte. Il suo approccio artistico e la sua sensibilità hanno facilitato numerosi recuperi, quali ad esempio gli avori bizantini che eranno stati rubati in Italia e parecchi pezzi preziosi appartenenti alla città di Budapest.

   Era un poliziotto del NYPD che viveva a Brooklyn e che possedeva la furbizia di una volpe machiavellica ed il coraggio di un leone; ma era anche un tipo mondano, che frequentava i party della New York bene e le case d’asta come la Sotheby’s e Christies.

   Joel Perlman, uno scultore di Manhattan, ricorda Volpe come ''un forte poliziotto di NY che vestiva Giorgio Armani e aveva i baffi alla Salvador Dalì e che visitava tutte le mostre d’arte in città''.

   Volpe ha conquistato subito la fiducia della gente perchè sapevano che amava l’arte e non voleva danneggiare nessuno. Riteneva che nell’attività investigativa, recuperare l’oggetto era molto più importante che eseguire un arresto.

   Una volta mi raccontò che era riuscito a contattare un ladro che aveva rubato un quadro; gli chiese di restituire l’opera, assicurandolo che non gli avrebbe fatto domande. Il ladro inviò a Bobby una risposta minacciosa. Bobby decise di aspettare fuori casa il ladro e quando questo uscì, Bobby entrò nell’appartamento, prese il quadro e lasciò al suo posto il messaggio che il ladro gli aveva mandato. Il pezzo venne poi restituito al suo proprietario.

   Ha studiato arte al Parsons e all’Art Students League. Ha dipinto fin da quando era giovane, molto spesso immagini di rimorchiatori. In questi ultimi anni si è dedicato alla scultura.

   Era membro del più antico club di artisti di New York ''Il Salmagundi'', 47 e  5th Avenue al Greenwhich Village, ed è stato anche presidente del club dal 1991 al 1994.

   Edward A. Brennan, presidente del club dal 1987 al 1990, un grande amico di Bobby ha detto: ''Era un artista pieno di talento. Io stesso posseggo uno dei suoi lavori. Bobby era un uomo unico con una grande personalità. Chiunque l’abbia conosciuto lo ricorderà per sempre. Per lui il valore dell’amicizia e della famiglia erano importantissimi. L’anno scorso durante un suo seminario al Salmagundi, Bobby ha terminato dicendo ''I veri capolavori d’arte sono le persone che fanno parte della tua vita. Crearsi amici è la vera arte di vivere.''                                                                                            

www.oggi7.info